LA STILISTA FRANCESCA ANASTASI RACCONTA COME NASCE UN ABITO

La passione per la moda è nata con me, ma soltanto con il tempo è diventata un lavoro. Posso testimoniare che l’ispirazione può esplodermi davanti un quadro, un film oppure un tramonto, così come nel cuore della notte . E quando metto nero su bianco l’anima si appaga …
Ora vi racconto in breve Il percorso della vita di un abito: quando inizio a disegnare un figurino “modella da foglio” con “matita Bn1”, mina morbida che permette di sfumare,  successivamente  la figura viene vestita e colorata con pastelli, pennarelli oppure cera. Ogni bozzetto ha proprie caratteristiche, che per gli esperti e critici di moda, può condurre facilmente alla firma del designer, è da considere che tra di loro c’è chi non disegna il volto, le mani oppure disegna nel viso soltanto le labbra.Appena finito il bozzetto si passa alla scelta del tessuto ed è un’operazione di primaria importanza, poichè ne delinea la qualità  e l’unicità che avrà la creazione.
Tra le figure che lavorano per realizzare un capo, la modellista riveste un ruolo importante , perchè riporta il capo su cartamodello e ne sviluppa le taglie.
A quel punto entra in campo la sarta, che a può iniziare a tagliare il tessuto, appuntarlo con gli spilli su di un bustino ed iniziare a cucire. Appena finito di  imbastire si fa lo “sdifettamento” con il  fitting su di una modella: questo è il momento che fa perdere più tempo, ma nello stesso tempo è anche il più importante perché è quando si può testare il comportamento del tessuto in varie posizioni.

Le prove dell’abito vengono effettuate da seduta e in diversi piegamenti , in questa fase si possono attuare modifiche, si regolano le proporzioni, ed è il momento in cui si decide il campione che dovrà andare in passerella.
L’ ultima fase, quella dove si completa l’opera, spetta alla ricamatrice, che svolge il lavoro di precisione più complesso e lungo, dal momento che deve realizzare ricami con pietre strass e swarovski, oltre alle applicazioni che sono tutte realizzate a mano…
il campione dopo varie  procedure, stirature,  test ed etichettature è finalmente giunto nella fase conclusiva, si mostra nel suo vero volto…. e si rivela davanti a te …
un’emozione che prende vita , pronto per coprire un’anima …

Francesca Anastasi